C’E L’AMIANTO E NON SOLO

01f1a00737b9b5e00a3f2057eab953a6.jpg SVILUPPI DELL’ESPOSTO RISCHIO AMIANTO

Circa un mese fà, in merito al “Rischio amianto nella zona nord” di Giulianova si puo’ leggere sul Messaggero d’Abruzzo ( cronaca di Giulianova, Roseto, Val Vibrata del 22/03/2008, pag. 47):

” Torna in campo Santuomo e diventa un grillino di ferro. Ex assessore presenta un esposto, ma il delegato all’ambiente difende Scibilia. ……E ieri mattina l’assessore Franco Caruso ha subito inviato sul posto la squadra dei vigili ecologici, i quali hanno relazionato sostenendo che <<se l’area in questione è quella della ex Olearia Scibilia, l’amianto è stato tolto da tempo e ora si starebbero svolgendo solo lavori interni all’edificio principale e agli altri fabbricati>>. ……

Allego di seguito la scansione del “verbale” di sopralluogo redatto dal Servizio di Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica con oggetto: Esposto del Dr. Vincenzo Santuomo – Inconveniente igienico – Via G. Galilei 343- Giulianova (Te).

                FACENDO UN SEMPLICE CLIC COL TASTO SX ….

PROT. n.100 del 18-04-08

 Dal verbale si evince che i Vigili Ecologici del Comune sono stati incapaci e inefficienti se non qualcos’altro… infatti dal sopralluogo della ASL è stato rilevato non solo amianto ma molto di più. Invito l’Assessore ad essere più cauto nelle sue dichiarazioni in quanto rappresenta le Istituzioni, casomai la prossima volta vada a controllare di persona e se vuole riesce a vedere. Tra parentesi lo invito di nuovo a verificare le aree prospicenti gli argini del fiume Tordino in quanto mi segnalano che la discarica si è ampliata maggiormente. Per quanto riguarda più espressamente il verbale di sopralluogo devo notare che non c’è “molta preoccupazione” per gli operai della ditta Scibilia che sono gli unici ad accedere all’area recintata da bonificare.

C’E L’AMIANTO E NON SOLOultima modifica: 2008-04-24T01:35:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “C’E L’AMIANTO E NON SOLO

  1. Egr. Vice Presidente
    Comitato Tutela Val Tordino
    Gotta Giovanna,
    sicuramente dobbiamo batterci per scongiurare la possibilità della relizzazione di termovalorizzatori o inceneritori nei nostri territori.Comunque l’inquinamento ambientale e le discariche a cielo aperto sono in aumento e dobbiamo studiare e proporre soluzioni alternative.

    Saluti Vincenzo Santuomo

I commenti sono chiusi.