GIULIANOVA: ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PER INQUINAMENTO AMBIENTALE, ZONA TORDINO.

Scoperta megadiscarica in zona Tordino per un’estensione di almeno 2 km, soprattutto in zona prospiciente ex S.A.I.G. e a ridosso degli argini del fiume.

Dal servizio fotografico allegato si evidenzia un enorme massa di rifiuti di ogni genere in larga parte tossici. In particolare si puo’ notare una grande quantità di rifiuti industriali, di amianto, copertoni di autoveicoli, frigoriferi, lavatrici, mobili di casa, batterie di auto, carrozzine, materassi, bidoni, etc… di cui una buona parte vengono gettati direttamente nel fiume.

Però la cosa piu’ eclatante che abbiamo potuto fotografare è la presenza di innumerevoli rifiuti cimiteriali provenienti dal cimitero di Giulianova, comprese lapidi funerarie con tanto di nomi e addirittura cartelli del comune di Giulianova: “COMUNE DI GIULIANOVA – ESUMAZIONI IN CORSO – RIVOLGERSI PRESSO UFFICIO CONCESSIONI CIMITERIALI”. Secondo alcuni testimoni, abitanti nelle vicinanze, il materiale proveniente dal cimitero è stato scaricato da operai, che alla protesta di chi glielo voleva impedire, hanno asserito che erano stati lì mandati da non meglio identificato dipendente comunale.

Ricordiamo che già nell’aprile 2008 avevamo segnalato questa problematica e l’allora Assessore Comunale all’Ambiente aveva dichiarato ai mezzi di informazione che avrebbe provveduto nel più breve tempo possibile a far bonificare l’area.

Pultroppo a più di 6 mesi le cose sono di molto peggiorate e saremo costretti nei prossimi giorni a presentare un esposto alla Procura della Repubblica competente, confidando che possa prendere i dovuti provvedimenti in tempo breve.

Ricordiamo che l’amianto causa una malattia mortale: il mesotelioma pleurico, un cancro che non perdona. Inoltre tutti i rifiuti sottoposti alle intemperie producono un percolato che tramite le falde acquifere ed il fiume inquina i terreni circostanti fino ad arrivare al mare.

Quindi ci troviamo di fronte ad una grave situazione di degrado e riteniamo che i responsabili, una volta individuati, vadano perseguiti nei termini di legge.

P1020257.JPG

P1020258.JPGP1020259.JPGP1020261.JPGP1020262.JPGP1020264.JPGP1020267.JPGP1020268.JPGP1020269.JPGP1020270.JPGP1020271.JPGP1020272.JPGP1020273.JPGP1020274.JPGP1020277.JPGP1020278.JPGP1020280.JPGP1020281.JPGP1020282.JPGP1020283.JPGP1020284.JPGP1020285.JPGP1020286.JPGP1020287.JPGP1020288.JPGP1020288.JPGP1020289.JPGP1020290.JPGP1020291.JPGP1020292.JPGP1020293.JPGP1020296.JPGP1020299.JPGP1020302.JPG

 

 

 

 

 

IL TEMPO

LA CITTA’ (testata) – LA CITTA’ (articolo)

IL MESSAGGERO (testata) – IL MESSAGGERO (articolo)

GIULIANOVA: ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PER INQUINAMENTO AMBIENTALE, ZONA TORDINO.ultima modifica: 2008-10-30T13:40:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “GIULIANOVA: ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PER INQUINAMENTO AMBIENTALE, ZONA TORDINO.

Lascia un commento