LETTERA APERTA SU LA DEMOCRAZIA E LA TRASPARENZA IN ITALIA DEI VALORI VOGLIAMO “VOTI PULITI”; PERESTROJKA E GLASNOST NEL PARTITO

Come si è potuto osservare in questi ultimi tempi il malcontento e l’insoddisfazione è esplosa in IdV o meglio ha trovato i canali per rendersi finalmente manifesta.
In effetti, era parecchio tempo che si ascoltavano mugugni e critiche alla gestione del partito; in un primo tempo il fenomeno rientrò nella classe antropologico – politica dei “malpancisti scontenti perché non avevano trovato un posto”, come ha ancora ripetuto al Corriere Silvana Mura, che, effettivamente, ricorda molto da vicino il mantra “delle mele marce” del Presidente; tuttavia, questi slogan semplicistici non è che esorcizzino il vero problema che gli articoli di Micromega di Paolo Flores d’Arcais e Marco Zerbino, insieme al libro di Alberico Giostra, “Il tribuno”, hanno pienamente individuato.
Non è dicendo che “il problema non c’è” che il problema automaticamente si risolve, questo è solo un esempio di quello che gli anglosassoni chiamano “wishful thinking” cioè di “pensiero illusorio” appoggiato ad una sorta di narcisismo cognitivo, ma così non è.
Il partito è senza democrazia interna e senza trasparenza e infiltrato da molti scarti riciclati di altri partiti (che spesso hanno pure precedenti penali); per questo ho fondato i “Circoli della glasnost e della perestrojka”, sia sulla Rete che sul territorio, ed un utilizzando la formula che usò l’ultimo segretario del Pcus dell’Unione Sovietica, Mikhail Gorbaciov, per descrivere il movimento di rinnovamento della società sovietica stessa basato su “trasparenza” e “ristrutturazione”.
La riunione di Bologna di domenica scorsa, organizzata con Domenico Morace e Massimo Barberio di “Parole Civili” a cui ho partecipato come unico dirigente nazionale, ha il significato di una prima pietra nella costruzione di un vero partito in cui ci sia quindi democrazie, e trasparenza. Il gruppo su Facebook creato da Gaetano Montalbano, “Sos IdV” ha raggiunto in una settimana più di mille iscritti.; io stesso ne ho creato da tempo uno “Perestrojka e glasnost in IdV” a cui è iscritto anche il vicepresidente dei Deputati IdV alla Camera, Antonio Borghesi.
Tale riunione è stata un successo:
primo perché eravamo circa 200 persone e secondo perché è stata organizzata con l’aiuto del “popolo della Rete” .
Verrebbe un po’ da dire per chi ha fatto dell’utilizzo politico costante della Rete che chi “di Rete ferisce di Rete perisce” nel senso che, la Rete è lo strumento più adatto per la sua stessa natura di libertà ad esprimere una “democrazia dal basso”.
Stiamo lavorando per creare le condizioni perché qualche autorevole deputato e deputata possa impegnarsi con noi in questa salutare battaglia per il rinnovamento del partito e la creazione di un’area riformista al suo stesso interno.
Occorre, anche per scongiurare il pensiero unico, creare una IdV con almeno due motori politici hegelianamente intesi come tesi, antitesi e sintesi propulsiva.
Non dobbiamo infatti, come dice spesso Di Pietro, “buttare il ragazzino con l’acqua sporca” perché IdV ha rappresentato molto nella lotta alla corruzione e per l’affermazione dei principi di legalità in Italia.
Concludendo, un partito che ha nella sua “ragione sociale” due termini impegnativi come “Italia” e “Valori” deve rendere conto come e più degli latri dell’aderenza a questi alti concetti stessi. Altrimenti è troppo facile e sembra che si tratti di quella gente che si dice “cristiana” perché va a Messa la domenica e poi nella vita fa l’esatto contrario di quanto predica.
No, così non va bene, ma la possibilità di cambiare c’è ancora.
Giuseppe Vatinno
Responsabile Nazionale Energia ed Ambiente di IdV
Già Consigliere del Ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro
Coordinatore dei Comitati “Glasnost e Perestrojka in IdV”

http://www.giuseppevatinno.it/comunicato.asp?com=234

 

http://www.francescatomasini.info/blog/archives/221

LETTERA APERTA SU LA DEMOCRAZIA E LA TRASPARENZA IN ITALIA DEI VALORI VOGLIAMO “VOTI PULITI”; PERESTROJKA E GLASNOST NEL PARTITOultima modifica: 2009-11-16T19:17:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento